Mi frana la terra sotto i piedi – Me frana la tera sota i pe (2000)

La crisi dei cinquant’anni attanaglia tre mariti che cercano di dare nuovamente senso
alla propria vita. Consigliati da un comune amico scapolo, dopo una serie di
sotterfugi, evadono dalla rouitine quotidiana per cercare una risposta nei lontani
“paradisi sessuali”. Le mogli, rimaste a casa con lo scapolo, prendono coscienza della
loro identità e si emancipano. Il ritorno a casa per i tre uomini sarà traumatico: oltre a
non aver trovato le risposte che cercavano, dovranno fare i conti con le mogli non più
disposte alla sottomissione a cui erano abituate.
Le situazioni esilaranti e spesso paradossali che costellano la commedia, sottolineano
la paura di affrontare la vecchiaia, tema tanto sentito nella nostra società, e il prezzo
pagato per scelte sbagliate ed illusioni frustrate.

 

La commedia (qui scaricabile in formato PDF) è pensata in dialetto e tradotta in italiano in maniera
molto letterale per poter comparare meglio le due versioni. Poco si presta quindi ad
una recitazione in italiano salvo sostanziali interventi sul testo. Ritengo, invece, che
ben si adatti ad una ritraduzione nei vari dialetti locali. Per eventuali informazioni sarò
lieto di mettermi a disposizione di chi lo richieda.

Le commedie sono protette da diritti d’autore: rivolgetevi per cortesia alla SIAE

Scarica PDF